Vercelli - Museo “Camillo Leone”

ZonaVercelli

La storia in tutte le sue forme: è questo il Museo Leone, nato a dalla sorprendente collezione del notaio Camillo Leone. E incantevole è anche la sede, formata dalla cinquecentesca Casa Alciati, unita da un’ala di raccordo al barocco Palazzo Langosco, riccamente decorato con affreschi e stucchi.

Le tredici sale al pian terreno offrono al visitatore un viaggio lungo la storia di Vercelli dalle origini fino al periodo rinascimentale. Reperti preistorici e romani venuti alla luce nel territorio cittadino, ma anche vasi e apuli, messapici etruschi - campani, anfore, ceramiche e bronzi etruschi.

Più recenti i pezzi esposti nelle sale di Palazzo Langosco: si va dal 1600 al Risorgimento. Di particolare interesse le collezioni di ceramiche prodotte in area lombarda e alcuni esempi di abiti settecenteschi maschili e femminili che testimoniano una forte influenza della moda francese.

Di recente apertura, la splendida Sala delle Armi raccoglie armi bianche (alabarde, spade, pugnali) e apparati (armature, elmi, speroni, staffe) dall’età medievale all’Ottocento. Concludono il percorso di Palazzo Langosco le sale dedicate all’oreficeria popolare del territorio,  in cui sono esposti ornamenti per acconciature, bracciali, collane, anelli ed altri raffinati gioielli.”



NomeIndirizzoTelefonoEmailSito web
MUSEO “CAMILLO LEONE”Via Verdi, 30 - Vercelli+39.0161.253204
+39.334.8568194
info@museoleone.itwww.museoleone.it