Museo "Camillo Leone" - Vercelli (ita)

La storia in tutte le sue forme: è questo il Museo Leone, nato dalla sorprendente collezione del notaio Camillo Leone. E incantevole è anche la sede, formata dalla cinquecentesca Casa Alciati, unita da un’ala di raccordo al barocco Palazzo Langosco, riccamente decorato con affreschi e stucchi.

Le tredici sale al pian terreno offrono al visitatore un viaggio lungo la storia di Vercelli dalle origini fino al periodo rinascimentale. Reperti preistorici e romani venuti alla luce nel territorio di Vercelli, ma anche vasi e apuli, messapici etruschi - campani, anfore, ceramiche e bronzi etruschi.

Più recenti i pezzi esposti nelle sale di Palazzo Langosco: si va dal 1600 al Risorgimento. Di particolare interesse le collezioni di ceramiche prodotte in area lombarda e alcuni esempi di abiti settecenteschi maschili e femminili che testimoniano una forte influenza della moda francese.

Recente la presentazione del rinnovato allestimento permanente della Sala delle Armi e degli spazi espositivi dell’ala ovest di Palazzo Langosco.

(ita)