Lungo la fascia fluviale del Po

Lungo la fascia fluviale del Po

Tipologia Cicloturismo

Partenza: Crescentino

Arrivo: Crescentino

Lunghezza: 25 km

Tempo di percorrenza: 3h-4h

Periodo consigliato: primavera e autunno

Difficoltà: facile. Alcuni tratti dell’argine del Po possono essere fangosi dopo le piogge

Info utili: l’accesso alle rive del Po è libero; capanni per Birdwatching
L'estremo sud del Vercellese è caratterizzato dall'incontro tra le risaie e le verdi colline del Monferrato: in questo scenario particolare, si snoda un percorso di 25 km su tranquille strade sterrate che costeggiano il Po e attraversano boschi e risaie. Quest'area fa parte del Parco Fluviale del Po e dell'Orba, tipico per i greti estesi e le lache, aree umide poco lontane dal corso del fiume, popolate da animali e piante.

Itinerario: partendo dalla cittadina di Crescentino si prosegue lungo la strada che conduce a Brusasco; prima di raggiungere il ponte sul Po si svolta a sinistra per frazione Mezzi di Verrua Savoia imboccando una piccola strada asfaltata, al termine della quale si svolta a sinistra verso una piccola cappella votiva e si prosegue fino a oltrepassare il ponte sulla Doretta Morta. Dal primo bivio, svoltando a destra e percorrendo un lungo rettilineo parzialmente sterrato, si raggiunge una piccola frazione di Crescentino, Santa Maria. La si attraversa seguendo la strada principale e si prosegue lungo l'unica strada sterrata: si raggiunge così l'area pic-nic del Parco del Po, posta proprio sulla sponda del fiume, dove un tempo era stato realizzato il traghetto a fune (Portonatante) di Fontanetto Po. Per costeggiare il fiume bisogna proseguire sulla destra lungo l'argine. La percorrenza della strada e dei due guadi può risultare problematica, specialmente dopo le piogge che li rendono estremamente fangosi, ma spingendosi oltre si raggiunge la strada che da Palazzolo Vercellese conduce al Po. La si segue sulla sinistra fino al paese per poi prendere una vecchia strada provinciale che permette di raggiungere in poco tempo Fontanetto Po. A questo punto si seguono sulla destra le indicazioni per il peso pubblico e una volta raggiunto si imbocca via San Genuario. Da qui è possibile ritornare a Crescentino percorrendo una strada sterrata che si snoda attraverso le risaie. Arrivati a un bivio, tenendosi sempre a destra, si arriva a San Genuario, dopo di che svoltando a sinistra e dopo un breve tratto ancora a sinistra ci si immette sulla strada provinciale, per giungere a destinazione dopo circa 2 km.