Elenco Comuni

Oldenico

Le sue origini, molto antiche, risalgono forse al IX-X secolo.

Del Castellodei Biandrate sopravvivono solo il cortile interno, parte del muro esterno e la facciata.

Imboccando una traversa di via Roma si raggiunge la parrocchiale di S. Lorenzo, risalente al XII sec. ma radicalmente modificata nel XVI secolo e tra il 1898 e il 1901.

La chiesa romanica si strutturava su tre navate coperte da capriate lignee a vista, a loro volta sorrette da pilastri quadrangolari realizzati in mattoni; l’abside centrale ancora oggi rappresenta uno dei migliori esempi di architettura romanica del vercellese.

La facciata originaria venne demolita e ricostruita ex-novo a capanna in stile neo-romanico. Il campanile romanico ebbe una sopraelevazione ottocentesca in stile pseudo-gotico. Gli affreschi all’interno dell’edificio sono attribuiti a Tommaso Gagnola, un pittore di origine novarese che durante il ‘400 fu attivo in numerosi centri del Piemonte nord-orientale.

Torna alla lista dei comuni