Cervatto - Giavina - Villa Banfi

Cervatto - Giavina - Villa Banfi

TipologiaEscursionismo

Partenza (m):1009

Arrivo (m):1606

Dislivello in salita (m): 597

Tempo di percorrenza: 2 ore

Difficoltà: facile

Segnavia:n. 503

Escursione a piedi

Periodo consigliato: dalla primavera all’autunno

Dalla frazione Giavina, raggiungibile da Cervatto in 10 minuti di strada, si imbocca la mulattiera che in piano entra nel vallone del torrente Cervo. Superato il ponte, si arriva in località Prati Rossi, e si tiene la sinistra verso la valle percorsa dal Rio dei Corti. Il sentiero guada subito il torrente, portandosi sulla sponda idrografica destra e raggiungendo l'alpe Terragno. Da qui scende un centinaio di metri in direzione di Oro Negro per poi invertire  direzione al primo bivio,  iniziando a salire gradatamente. Si raggiunge l'alpe Piane, si sale il ripido pendio boscoso con alcuni tornanti e si raggiunge Villa Banfi.